• L'Acqua pura e semplice



    […] Siamo fatti per sette decimi d'acqua, come il pianeta blu in cui viviamo, eppure quei sette decimi racchiudono ancora molti misteri. L'acqua forma gran parte dell'ambiente dentro e fuori di noi: perciò, per capire la nostra natura e quella del nostro pianeta, conviene esplorarla a fondo.

    Siamo fatalmente attratti dall'acqua perché con la sua straordinaria semplicità, purezza e trasparenza essa cela e rivela allo stesso tempo le origini e gli scopi misteriosi della nostra vita. La storia dell'acqua e il suo destino si intersecano con il nostro. È la nostra origine, sostiene il nostro presente ed è la chiave per capire il nostro futuro.

    […] Nei suoi comportamenti l'acqua ci svela i principi che la muovono, i suoi "valori morali, che noi, suoi figli, dovremmo sposare: ci istruisce su come vivere in modo sensato e consapevole.

    L'acqua, sempre pronta a cambiare, ad adattarsi, a creare e a trasformare, è la guida migliore che la natura ci offre per capire come riuscire a vivere con saggezza e serenità, come raggiungere una vita sana e realizzata. Prima, però, dobbiamo capire i suoi moti, i suoi turbamenti e i turbamenti che essa fa scaturire in noi, nel nostro corpo e nella nostra mente. Quando avremo compreso come e perché l'acqua c'è e si muove, che cosa combatte e che cosa vuole realizzare, riusciremo a cogliere qualcosa del nostro profondo.

    […] Sotto forma di embrioni e feti viviamo i primi nove mesi di vita come pesci nell'acqua salata del liquido amniotico: ogni singolo individuo scaturisce dall'acqua. Data questa premessa, possiamo immaginarci come il parto compiuto in acqua comporti vantaggi considerevoli per i nascituri, oltre che per le loro madri.

    L'Acqua Pura e Semplice
    Da non perdere
    L'acqua degli oceani è la culla onnipresente in cui si è sviluppata la vita intelligente sulla Terra. […] L'intelligenza è la capacità di avere un comportamento flessibile e innovativo: che cosa c'è di più flessibile dell'acqua?

    […] Con la sua trasparenza, purezza e semplicità, l'acqua ci guiderà in questo viaggio ai confini della realtà


    - tratto dall'introduzione "Alla ricerca dell'acqua perduta" del libro L'acqua pura e semplice, di Paolo Consigli



    Affettuosamente guardò il fluir dell’acqua, in quel suo verde trasparente, nelle linee cristalline del suo disegni pieno di segreti. […] E anche il fiume lo guardava a sua volta, coi suoi mille occhi verdi, bianchi, cristallini, azzurri come il cielo. Quest’acqua lo affascinava: quanto la amava, come le era riconoscente! Udiva il cuore parlare la voce ora ridesta, ed essa gli ripeteva: Ama quest’acqua! Resta con lei! Impara da lei! Oh sì, voleva ascoltarla, da lei voleva imparare! Chi fosse riuscito a comprendere quell’acqua e i suoi segreti - così gli pareva - avrebbe compreso anche molte altre cose, molti segreti, tutti i segreti. - Herman Hesse, Siddartha

  • 0 commenti: