L’etica agisce come un limite agli istinti di sopravvivenza ed agli altri costrutti di interesse personale individuali e sociali che tendono a guidare il comportamento umano in ogni società. È un meccanismo culturalmente evoluto in funzione di un interesse personale più illuminato, e di una comprensione più a lungo termine dei risultati costruttivi o meno delle nostre attività.
Maggiore è il potere della civiltà umana (dovuto alla disponibilità di energia), maggiore è la concentrazione e proporzione di potere all’interno della società, e più critica diventa l’etica per assicurare la sopravvivenza a lungo temine in termini culturali e persino biologici. Questa visione dell’etica, funzionale da un punto di vista ecologico, la rende centrale nello sviluppo di una cultura della discesa energetica.

Prendersi cura della terra - Ricostruiamo il capitale naturale
La terra è un'entità che vive e che respira. Senza cura e nutrimento ci saranno conseguenze troppo grandi per ignorarle. L'icona della giovane pianta rappresenta la crescita biologica, un'ingrediente chiave per sostenere la vita su questo pianeta.
La cura della terra può essere intesa come cura del suolo vivente. Lo stato del suolo è spesso la migliore misura dello stato di salute e del benessere della società. Ci sono molte tecniche differenti per accudire il suolo, ma il miglior metodo per dire se il suolo è in buona salute è di vedere quanta vita c'è in esso.
Le nostre foreste e fiumi sono i polmoni e le vene del nostro pianeta, che aiutano la terra a vivere e respirare, permettendo l'esistenza a diverse forme di vita. Tutte le forme di vita hanno i loro valori intrinsechi, ed hanno bisogno di essere rispettati per le funzioni che hanno - anche se non ci sembrano utili per i nostri bisogni.
Riducendo i nostri consumi di "Cose", noi riduciamo il nostro impatto sull'ambiente, questa è la via migliore per tener cura di tutte le cose viventi.


Prendersi cura delle persone - prenditi cura di te stesso,della tua famiglia e della comunità
Se i bisogni delle persone sono soddisfatti in modi compassionevoli e semplici, l'ambiente che li circonda prospererà. L'icona delle due persone insieme, rappresenta il bisogno di amicizia e di sforzi collaborativi per influenzare il cambiamento.
La cura delle persone inizia con noi stessi, ma si espande includendo le nostre famiglie, vicini di casa, comunità locali e di più. La sfida è di crescere attraverso la fiducia in se stessi e la responsabilità personale.
La fiducia in se stessi inizia ad essere possibile quando ci focalizziamo sul benessere non materiale, prendendoci cura di noi stessi e degli altri senza produrre o consumare risorse materiali non necessarie. Accettando il più possibile la responsabilità personale per la nostra situazione, invece che ritenere responsabili gli altri, acquisiamo più poteri. Riconoscendo che la saggezza sta con i gruppi e non da soli, noi possiamo lavorare con gli altri per raggiungere i migliori risultati per tutti.
L'approccio della permacultura è di focalizzare sul positivo, sulle opportunità che esistono invece che sugli ostacoli, anche nelle situazioni più disperate.


Consumo equo - Stabilisci dei limiti al consumo ed alla riproduzione, ridistribuisci l'eccesso
Noi siamo provvisti di tempi di abbondanza che ci incoraggia a dividere con gli altri.
L'icona della torta ed una fetta di essa che rappresenta il prendere di ciò di cui abbiamo bisogno e condividere quello di cui non abbiamo bisogno, mentre riconosciamo che ci sono dei limiti a quanto possiamo dare e quanto possiamo prendere.
Quando un'albero da frutta produce di più di quello che una persona può mangiare, è ragionevole dividere quello che non possiamo usare. Prende tempo raccogliere, mangiare, dividere e conservare il raccolto e ci sono limiti a quanta frutta possiamo produrre ed usare.
La crescita del consumo umano e l'estinzione accellerata delle specie rende chiara l'impossibilità di una crescita continua. Qualche volta abbiamo bisogno di prendere decisioni estreme e di considerare quando è abbastanza.
Abbiamo bisogno di focalizzare su quello che è appropriato per noi  invece che su cosa gli altri devono fare. Trovando il proprio bilanciamento nelle nostre vite noi provvediamo a buoni esempi per gli altri, così che anche gli altri possano trovarlo.

nei prossimi giorni approfondiremo i principi della Permacultura, torna a trovarci
oppure segui le indicazioni che trovi QUI per rimanere sempre aggiornato. Grazie!


PROVA ANCHE TU!
Partecipa al corso di progettazione in permacultura:
- dal 21 maggio al 2 giugno a Capoterra, Cagliari www.facebook.com/events/133607680151416/
- dal 27 luglio all'8 agosto a Castelnuovo di Farfa, Rieti
PRENOTA a permacultura@maninellaterra.org, ti aspettiamo!


Bibliografia di base
(bibliografia completa QUI)
acquistando su Macrolibrarsi ed inserendo il codice partner 3173
potrai inoltre sostenere Mani nella Terra, scopri di più
www.maninellaterra.org/p/sostienici-acquistando-su.html
Introduzione alla Permacultura - Libro
Bill Mollison
Introduzione 
alla Permacultura
Buono
Permacoltura
Bill Mollison,
David Holmgren
Permacoltura
Buono

Permacultura - Libro

David Holmgren
Permacultura 
Sufficiente
Permacultura per Tutti - Libro
Patrick Whitefield
Permacultura 
per Tutti
Da non perdere
La Rivoluzione del Filo di Paglia
Masanobu Fukuoka
La Rivoluzione 
del Filo di Paglia
Da non perdere

Grazie per aver letto il nostro articolo, se ti è piaciuto condividilo!